Keisuke Saka
Ingegnere della carta - Graphic Designer

1965 Nato a Toyama, Giappone
1988 Laureato alla Kobe University, Kobe
1988-90 Studi al Kuwasawa Design Institute a Tokyo
1988- Graphic Designer per varie aziende
1992-93 Viaggi in Eurasia, con particolare attenzione ai lavori artigianali
1994 Diventa un Designer freelance
1997 Si trasferisce a Preastoe, in Danimarca, dove accompagna la moglie.
Si dedica ai lavori in carta
1998 Personale dei suoi lavori a Preastoe
2000 Trasferimento a Tokyo. Lavora come Ingegnere della carta. Fonda lo studio Zuko. Due personali ad Aoyama, Tokyo.
Pubblica alcuni automata in carta in Giappone e negli Stati Uniti.

Sebbene in Giappone ci sia una lunga tradizione di bambole meccaniche chiamate “Karakuri”, mi sono reso conto degli automata da poco tempo.
Ho incontrato gli automata moderni viaggiando per l’Europa ed il loro movimento umoristico ed elegante mi ha catturato.
La mia specialità è chiamata “Paper Engineering”. 
Disegno pop-up, modellini da tagliare, illustrazione 3D, etc... e recentemente sono affascinato dal costruire automata in carta. Diversamente dai materiali ordinari usati nella costruzione di automata, come il legno e il metallo, la carta ha per propria natura forti restrizioni. E’ troppo piatta per riprodurre nei dettagli una forma e troppo debole per riprodurre un movimento complicato. Così ho bisogno di estrarre “l’essenza” sia delle forme che dei movimenti. Inoltre, poichè disegno automata con l’intenzione di pubblicarli come kit, devo sforzare il cervello per renderli facili da montare.

Il Museo espone attualmente tutti gli automata progettati da Keisuke Saka.